Anche Confindustria La Spezia si affianca alla richiesta della Regione Liguria ad Anas e ministero di estendere la gratuità del pedaggio del tratto Autostradale Ceparana-Santo Stefano anche ai residenti dei comuni di Follo, Vezzano Ligure e Calice al Cornoviglio, dopo il crollo del ponte di Albiano.

L’associazione degli industriali spezzini, con una lettera formale ad Anas dello scorso 20 luglio, chiede l’estensione delle agevolazioni anche alle aziende con sede nei Comuni di Bolano e Santo Stefano di Magra, ai loro dipendenti e ai dipendenti delle attività produttive situate nel Comune di Podenzana e nella frazione del Comune di Aulla di Albiano di Magra.

Inoltre, gli industriali spezzini hanno chiesto ad Anas l’applicazione delle agevolazioni sui pedaggi anche ai mezzi delle imprese ubicate in tutti i Comuni coinvolti dall’evento negativo, in considerazione dei rilevanti incrementi dei costi di produzione subiti a seguito dei maggiori oneri di spostamento e di trasporto merci e materiali.

Ed è “in considerazione dei notevoli aumenti dei costi sostenuti dalle attività produttive a seguito del crollo dell’infrastruttura” che Confindustria La Spezia si è anche attivata presso le Camere di Commercio di Riviere di Liguria e Massa Carrara per ottenere l’avvio di iniziative atte a valutare l’eventuale erogazione di contributi e/o agevolazioni a supporto delle maggiori difficoltà economiche.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.