La presidente di Cna La Spezia, Federica Maggiani, e il presidente di Confindustria La Spezia, Mario Gerini, sono concordi nell’accogliere con soddisfazione l’avvio del “Dottorato di ricerca per lo studio di motori ibridi o elettrici applicabili alla nautica da diporto”, un percorso formativo della durata di tre anni che si terrà al Polo Universitario della Spezia.

«Un importante risultato reso possibile – dichiarano Maggiani e Gerini in una nota congiunta – sia dal significativo contributo concesso da Camera di Commercio Riviere di Liguria, che ha di fatto permesso la parziale copertura dei costi iniziali necessari, che da quello messo a disposizione dal Parco delle Cinque Terre che ha accolto sin da subito la propost».

È in corso di definizione una convenzione con l’Università di Genova per l’istituzione di una borsa di dottorato. I firmatari oltre all’Università saranno l’Ente Parco Cinque Terre, Promostudi, Camera di Commercio e Rina Service.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.