La Borsa di Milano apre in calo. Il Ftse Mib segna un -0,28% a quota 25.224 punti. Marginali i rialzi: Recordati guida il listino principale con +0,63%. In calo Unicredit (-1,92%), Nexi (-1,8%) e Pirelli (-1,65%)

Anche le Borse europee negative in avvio: Francoforte -0,52% con il Dax a quota 15.537 punti. Parigi segna un -0,2% con il Cac 40 a 6.565 punti.    Londra è in flessione dello 0,83% con il Ftse 100 a 6.967 punti.

Ancora una seduta contrastata per le Borse asiatiche. Tra le piazze in rialzo c’è Tokyo (+0,49%).

Oggi il Fondo monetario pubblica l’aggiornamento del World Economic Outlook. In Italia l’Istat diffonde i dati sul commercio estero extra Ue di giugno. In agenda diverse trimestrali, oltre ad Italgas già diffusa, sono attese Campari, Moncler, Tim. Dagli Usa i conti di Apple, Microsoft e Visa oltre a una serie di macro tra cui gli ordinativi dei beni durevoli di giugno, l’indice dei prezzi delle case a maggio e la fiducia consumatori di luglio.

Il prezzo del petrolio in ascesa sui mercati internazionali. Il Wti è quotato 72,14 dollari al barile in rialzo dello 0,32%, mentre il Brent viene scambiato a 74,87 dollari (+0,50%).

Nei cambi euro poco mosso contro il dollaro, scambiando a 1,1800 dollari (-0,03%). In calo nei confronti dello yen: 130,04 (-0,19%).

Lo spread tra Btp decennale italiano e corrispondente Bund tedesco ha aperto in lieve aumento a 109 punti base. Il rendimento è a +0,62%.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.