La rimodulazione della campagna vaccinale, con lo stop all’utilizzo di Astrazeneca e Johnson per gli under 60, comporterà per la Liguria una riduzione di circa 15.000 somministrazioni alla settimana.

Lo annuncia il governatore Giovanni Toti, rispondendo in consiglio regionale a un’interrogazione di Ferruccio Sansa, come riporta l’agenzia Dire.

«Al momento – spiega il presidente – non sono state rimodulate le forniture di Pfizer e Moderna assieme alla decisione del ministro con le nuove indicazioni per Astrazeneca e Johnson».

La settimana scorsa si è chiusa con 106.963 somministrazioni effettuate in tutta la regione, pari a circa il 7% della popolazione.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.