«Assistiamo con crescente preoccupazione alla continua modifica del piano urbanistico per consentire l’insediamento di nuovi supermercati. L’aggiornamento delle norme di pianificazione si è legata oggi alla dismissione di patrimonio pubblico di grande pregio. Con il nostro voto contrario, il consiglio comunale ha deliberato di concedere per 90 anni l’area della rotonda di Carignano a un soggetto privato, che vi costruirà due nuovi supermercati, uno alimentare da 1.000 mq e uno non alimentare da 750 mq». È quanto si legge in una nota del gruppo Pd del consiglio comunale di Genova.

«La decisione – precisa la nota – arriva senza discussione con la cittadinanza e il Municipio, senza alcun confronto con i commercianti, con il Civ di Carignano e con le associazioni di categoria. È davvero incredibile che ogni riqualificazione urbanistica approvata da questa giunta preveda l’inserimento di un supermercato. Genova ha bisogno di un altro modello di sviluppo».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.