«Il ritardo del Galliera è un imprevisto che non ci piace, ma siamo certi che verrà superato. Mi sarebbe piaciuto che la gara per la realizzazione del nuovo ospedale fosse stata partecipata: è un ospedale su cui la città fa conto ed è un rinnovo su cui abbiamo investito molti soldi anche come sistema sanitario regionale, dando fiducia all’amministrazione del Galliera».

Lo ha detto il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, a margine di una conferenza stampa, commentando il bando per la realizzazione del nuovo ospedale Galliera di Genova, andato deserto. Lo riporta l’agenzia Dire.

«L’operazione deve essere portata a termine – aggiunge il governatore – occorrerà rivedere il bando di gara, renderlo più appetibile. Il risultato di ieri non cambia la situazione. Certo, abbiamo bisogno di muoverci in fretta: Galliera, Felettino, ospedale di Taggia, Erzelli sono tutte operazioni complesse che riteniamo di dover portare a termine in questa legislatura».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.