La Borsa di Milano apre in calo. L’indice Ftse Mib cede in avvio di seduta lo 0,10% a 25.350 punti, ma poi recupera invertendo la rotta. Sugli scudi i titoli petroliferi: Saipem +1,8%, Tenaris +1,28%, in salita anche Moncler +1,21%. Calo per Leonardo (-0,8%) e Atlantia (-0,72%).

Avvio cauto, con gli indici in rosso per le Borse europee. Parigi segna un calo frazionale (-0,05%), incerta anche Francoforte (-0,07%).

Asia in rialzo sulla scia di Wall Street. i mercati sembrano aver ‘ben digerito’ l’annuncio della Fed che prevede la chiusura graduale della linea di credito attivata come una delle misure d’emergenza durante la pandemia. È l’ottimismo sul lancio del vaccino a sostenere Tokyo (+0,39%).

Prezzo del petrolio in aumento questa mattina sui mercati delle materie prime. Il barile di greggio con consegna a luglio è scambiato a 69,28 dollati con un aumento dello 0,65%.
Il Brent con consegna ad agosto passa di mano a 71,85 dollari con una crescita dello 0,70%.

Nei cambi euro in lievissimo calo sul dollaro questa mattina sui mercati valutari. La moneta unica europea è scambiata a 1,2195 dollari con un calo dello 0,13%. L’euro passa di mano a 133,8800 yen con un aumento dello 0,07%.

Lo spread tra Btp decennale italiano e corrispondente Bund tedesco a aperto in lieve diminuzione a 101 punti base. Il rendimento è a +0,83%.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.