La Regione Liguria protesta e chiede indennizzi per i danni causati al turismo locale dai lavori in autostrada.

In una nota, il presidente Giovanni Toti, in vista dell’incontro con il ministero fissato per lunedì prossimo, dichiara: «Tutte le autostrade devono essere gratuite in Liguria, totalmente e a prescindere dalla tratta, fino a quando non saranno terminati i lavori di messa in sicurezza. È quello che chiediamo e chiederemo in tutte le sedi al ministero delle Infrastrutture e della mobilità sostenibile, unico titolare delle concessioni, e a tutti i gestori autostradali, a fronte dagli enormi disagi che stiamo subendo, non solo in queste ore ma negli ultimi anni”.

Invece l’assessore  al Turismo e ai Trasporti, Gianni Berrino, secondo quanto riporta l’agenzia Dire, propone che «Viste le persistenti code sulle nostre autostrade, Aspi e gli altri gestori mettano in esercizio nuovi treni che da Milano arrivino a Genova e nelle nostre due riviere, come ristoro per i turisti».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.