Verrà inaugurata domani, sabato 19 giugno, alle ore 11 a Palazzo del Principe con una cerimonia itinerante, la 4^ Biennale di Genova – Esposizione Internazionale d’Arte Contemporanea a cura di Mario Napoli, Flavia Motolese e Andrea Rossetti.

Organizzata da Satura Palazzo Stella e patrocinata dalla Regione Liguria, la mostra, che si svolgerà tra palazzi e botteghe del centro storico fino al 3 luglio, segna l’inizio di un nuovo rilancio anche culturale per la Liguria, dopo le difficoltà legate alla pandemia: «Genova – spiega l’assessore regionale alla Cultura Ilaria Cavo – torna a essere teatro di uno degli eventi nazionali dell’arte contemporanea, con 45 location espositive e 210 artisti provenienti da 20 nazioni diverse. È un altro evento che proietta Genova in una dimensione internazionale. Ci sarà un connubio tra innovazione dell’arte contemporanea e storia dei nostri splendidi palazzi, un mix che ci regalerà un effetto magico».

«Il nostro è un atto di coraggio – dichiara Mario Napoli, presidente di Satura e curatore della manifestazione – che vogliamo trasmettere a tutti gli artisti. Crediamo molto nell’arte e in questo evento, forti anche dei numeri da capogiro che abbiamo registrato nella Biennale 2019. Abbiamo deciso di agire in controtendenza e di procedere nell’organizzazione di questa quarta edizione, nonostante il Covid. E considerando la grande partecipazione da parte degli artisti e la risposta positiva della città abbiamo ottenuto un risultato straordinario e vinto la scommessa fatta».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.