Tutto pronto per l’undicesima edizione del convegno SPeRA “Volontariato, solidarietà e imprese italiane in Africa” che si terrà a Genova il 7 e 8 maggio e sarà trasmesso online in tutto il mondo attraverso la piattaforma Zoom.

Un programma ricco d’incontri: per due giorni i rappresentanti del mondo dell’associazionismo, della solidarietà ma anche dell’impresa e dell’economia si confronteranno sul tema del volontariato e delle opportunità che il continente africano può offrire.

L’obiettivo del convegno è quello di favorire la collaborazione, migliorare le sinergie e facilitare il lavoro delle organizzazioni attive in Africa. Come afferma Edoardo Berti Riboli, presidente del Consorzio SPeRA e Medici in Africa: «La componente di volontariato italiano in Africa è molto rilevante, sono oltre mille le associazioni italiane di volontario nel continente africano, decine le università italiane che stanno realizzando progetti e centinaia le imprese impegnate sul mercato africano. Riuscire a creare rete tra questi soggetti per cercare di moltiplicare le energie in campo e migliorare così i risultati diventa fondamentale, soprattutto in questi tempi».

Quest’anno, per la prima volta, il Convegno sarà aperto anche alle aziende del settore profit che potranno partecipare all’evento portando la loro testimonianza, oltre a essere parte integrante della tavola rotonda della prima giornata di lavori dedicata proprio alle imprese italiane operanti nel continente africano.

Inoltre, sarà presentato dall’Università di Genova il nuovo portale del volontariato italiano in Africa. Una prima volta anche la diretta online, che avverrà grazie alla piattaforma Zoom e al supporto del partner tecnologico GGallery, realtà genovese operante nel settore dell’editoria multimediale.

L’evento è stato organizzato dal Consorzio SPeRA insieme alla rete nazionale dei cvs, il Coordinamento Universitario per la Cooperazione allo Sviluppo, gli Uffici Missionari delle Diocesi Italiane e alcuni tra gli Ordini Religiosi presenti in Africa.

Il convegno ha ricevuto il patrocinio della Regione Liguria e del Comune di Genova ed è stato realizzato in collaborazione con il ministero degli Affari Esteri, Confindustria Genova, Università di Genova, Medici in Africa e Celivo. Per maggiori informazioni o per partecipare in maniera gratuita al Convegno basterà visitare il sito internet www.italiaeafrica.it/2021.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.