Ottantamila euro è lo stanziamento che il Comune di Sarzana ha stabilito per garantire il finanziamento delle agevolazioni sul pagamento della Tari relative all’anno 2020 in sostegno delle famiglie che versano in disagio economico.

Questi i criteri per l’accesso al beneficio: esenzione per i nuclei familiari con Isee ordinario inferiore o pari al minimo vitale pari a 6.702,54 euro; riduzione di un importo pari al 50% del dovuto per i nuclei familiari con Isee ordinario inferiore o pari a 10.500,00 euro.

«Un aiuto concreto e che riteniamo doveroso nei confronti delle famiglie sulla Tari del 2020 – dichiara il sindaco Cristina Ponzanelli – sempre nell’ottica della vicinanza e dell’attenzione verso chi è in difficoltà, con trasparenza, ed offrendo a tutti le stesse opportunità».

Il bando stabilisce che i richiedenti non debbano essere proprietari di beni immobili, con l’esclusione dell’immobile di residenza.

Dopo la presentazione delle domande gli uffici competenti provvederanno a redigere un elenco degli idonei sulla base delle certificazioni Isee prodotte, a cominciare dagli Isee più bassi e fino a esaurimento dei fondi disponibili.

Le domande dovranno essere consegnate all’ufficio protocollo del Comune di Sarzana (consegna presso il centralino – piano terra del Palazzo Civico) dal lunedì al sabato dalle ore 10 alle 12 a partire dal 04 maggio fino al 04 giugno entro le 12.

Le domande con i relativi allegati possono essere inviate via posta: in questo caso farà fede la data e l’ora di arrivo al protocollo comunale.

Il bando e la modulistica possono essere scaricati dal sito del Comune di Sarzana, nella sezione amministrazione trasparente e nella sezione politiche sociali, oppure ritirata presso il Palazzo civico o presso l’ufficio relazioni con il pubblico.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.