Sono state 20.200 le presenze di genovesi e turisti che, su prenotazione, da venerdì 14 a domenica 16 maggio hanno visitato i palazzi nobiliari aperti in occasione dei Rolli Days di primavera, partecipando agli eventi collaterali e alle visite guidate, comprese quelle riservate alle persone con disabilità.

«È stato emozionante vedere la città così viva e animata dal desiderio di conoscere e di riappropriarsi della sua storia e delle sue bellezze – ha commentato l’assessore alle Politiche culturali Barbara Grosso – L’organizzazione sta funzionando molto bene, rispettando tutte le norme e ciò dimostra che la cultura può tranquillamente, e finalmente, ripartire».

L’edizione è stata in presenza e digitale: 4.912.322 le persone raggiunte sui canali social. I video realizzati per i Rolli Days hanno avuto circa 900 mila visualizzazioni sui canali Youtube e sui social media.

Sono state 9.980 le risposte di interesse all’evento Facebook, con 27.022 interazioni. Le foto con l’hashtag #RolliDays sono state 21.226.

81.434 sono i click sulla landing page di evento pubblicata su Visitgenoa.it, mentre le visualizzazioni sulle pagine Rolli Days Live&Digital raggiungono quota 66.021, con un tempo medio sulla pagina di un minuto e mezzo.

Infine, il 77% dei collegamenti è avvenuto da dispositivi mobili, il 20% da computer, mentre i collegamenti da tablet sono pari al 3% del totale.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.