Da venerdì 28 maggio anche la Biosfera riapre le porte ai visitatori. Questo piccolo giardino botanico ospita moltissime piante particolari: sicomoro, cannella, il caffe, la mangrovia, la canna zucchero, il pepe, l’albero dei tulipani, l’albero delle giraffe, le falci arboree, le splendide orchidee.

Anche in Biosfera, come in Acquario, gli ingressi sono contingentati in fasce orarie.

A un mese dalla riapertura e in vista del Ponte del 2 giugno, l’Acquario di Genova cambia gli orari: sarà aperto tutti i giorni, dalle 9 alle 20 (ultimo ingresso 18).

L’Acquario di Genova ha introdotto anche la nuova tariffa “OPEN FLEXI” per andare incontro alle esigenze dei visitatori che, in questo periodo di incertezza, possono dover cambiare il programma dei loro spostamenti. Con questo biglietto è possibile cambiare la data di visita, per massimo una volta (entro la data di validità del biglietto). La modifica della data deve essere effettua entro le 48 ore precedenti alla prenotazione effettuata e dopo aver modificato la data della visita il biglietto non è rimborsabile. Questa tipologia di biglietto, valido un anno dalla data di acquisto – è disponibile solo online sul sito www.acquariodigenova.it.

Sia in Acquario sia in Biosfera sono messe in atto tutte le disposizione necessarie a far vivere al pubblico un’esperienza di visita in totale sicurezza.

Per garantire la sicurezza dei visitatori, l’Acquario di Genova lo scorso giugno ha conseguito, prima struttura turistico culturale al mondo, la Biosafety Trust Certification del RINA. La certificazione intende dare un segnale forte per mantenere la fiducia degli utenti e prende in considerazione non solo le normative e le indicazioni ministeriali ma, come per le altre certificazioni, tende ad attuare misure per andare oltre le norme di legge.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.