«Questo centro di vaccinazione fa parte della politica di espansione della nostra capacità vaccinale, che ha compiuto una accelerazione davvero significativa. Al momento stiamo vaccinando alcune decine di migliaia di persone al giorno, ma è chiaro che quando arriveranno ulteriori dosi, e la struttura commissariale del generale Figliuolo prevede per maggio e giugno prevede una importante accelerazione nelle consegne, dovremo crescere ancora. Oggi abbiamo come obiettivo un numero attorno agli 80 mila vaccini la settimana, ma dovremo probabilmente salire fino a oltre 100 mila per raggiungere tutte le categorie di persone, anche quelle meno a rischio ma che comunque necessitano di essere vaccinate, entro l’estate. Per questo sono lieto di avviare questo ulteriore hub vaccinale che dà nerbo al nostro sistema: siamo sulla strada giusta».

Lo ha detto il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, in occasione della partenza delle attività nel nuovo hub vaccinale di Sarzana.

Nel nuovo polo vaccinale di Sarzana sono attive 4 linee di vaccinazione che possono assicurare ulteriori 480 vaccini al giorno. Si stanno allestendo gli arredi nello stesso polo vaccinale per arrivare a 10 linee quindi 1.200 vaccini potenziali al dì in base alle forniture. Ieri sono stati eseguiti 540 vaccinazioni all’ospedale San Bartolomeo e 120 alla casa della salute di Sarzana, che chiuderà l’attività quando saranno ultimati gli arredi per le 10 linee. Nell’Asl 5 ieri sono state vaccinare 2030 cittadini.

«La Liguria – prosegue – è stata la regione che forse ha affrontato meglio la terza ondata del virus, e questa provincia è stata una di quella che ne ha risentito meno in tutto il nord Italia. Voglio ringraziare tutti gli operatori sanitari per l’immenso sforzo compito in un anno e oltre davvero difficile, anche perché oggi siamo la Regione che è in vetta a ogni classifica sul fronte dei vaccini, sia per quanto riguarda la percentuale di dosi somministrate sul consegnato, con oltre il 90%, sia per quanto riguarda la percentuale di popolazione vaccinata in rapporto ai residenti».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.