Erg, tramite la propria holding svedese, ha perfezionato l’acquisizione dal Gruppo BayWa r.e. attivo nello sviluppo, costruzione e gestione di impianti di energia da fonti rinnovabili, dei permessi per la costruzione di un parco eolico della potenza di 62 MW situato nel Sud della Svezia.

ll progetto prevede l’installazione di 10 turbine Siemens Gamesa da 6.2 MW di ultimissima generazione la cui produzione annua stimata è di circa 210 GWh, pari a quasi 3400 ore equivalenti e a circa 140 kt di emissione di CO2 evitata ogni anno.

L’avvio della costruzione del parco è previsto entro il primo semestre di quest’anno e l’entrata in esercizio entro la fine del 2022.

L’investimento complessivo ammonta a 99 milioni di euro comprensivo sia dei permessi a costruire che dei costi di realizzazione. BayWa r.e supporterà Erg durante tutta la fase di costruzione fino alla messa in esercizio dell’impianto. Paolo Luigi Merli, amministratore delegato di Erg, ha commentato: «Con questo accordo entriamo in un mercato ad alto potenziale di crescita. Lo facciamo con un asset di elevata qualità e dotato delle più avanzate tecnologie attualmente esistenti sul mercato. La Svezia, uno dei paesi più virtuosi nel percorso di decarbonizzazione, ha inoltre un mercato dei Ppa (Power purchase agreement) tra i più sviluppati e liquidi di Europa, che ci offrirà tutte le flessibilità nella vendita dell’energia. Quest’operazione si inquadra perfettamente nel nostro Piano Industriale, che presenteremo tra pochi giorni».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.