Si è costituito il Consorzio Rurale monte San Giacomo. Alla prima assemblea dei soci era presente anche il tributarista Maurizio Squeri, professionista incaricato per espletare tutti gli adempimenti per rendere il Consorzio operativo e iniziare tutte le attività previste dallo Statuto.

Nel corso dell’assemblea, è stato nominato un consiglio direttivo pro tempore, primo passaggio per iniziare l’iter e fare in modo, con richiesta scritta al presidente, di ampliare il numero dei soci del Consorzio monte San Giacomo.

«Appena possibile sarà convocata una nuova assemblea − ha commentato il sindaco di Cogorno Gino Garibaldi − Dopo aver aggiornato il registro dei soci sarà effettuata una nuova votazione per confermare o modificare l’attuale consiglio d’amministrazione; inizieranno così, a pieno titolo, tutte le attività di salvaguardia del territorio, anche attraverso la richiesta di possibili contributi ai vari enti, cercando di portare avanti la volontà dei nostri predecessori. Il Consorzio ha un grande valore etico, in quanto segna una continuità del lavoro fatto dai nostri nonni e padri, affermando che l’aver cura del proprio territorio è il primo passo per rendere un futuro migliore sia a noi stessi che alle generazioni future».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.