Ripartono gli interventi a Palazzo Rocca, a Chiavari. Dopo il restyling dei prospetti principali, nord e sud, e della copertura, è la volta delle facciate est (229 mila euro), ovest (71 mila euro) e della casa di Ponente (514 mila euro).

«Le lavorazioni per la facciata est inizieranno la prossima settimana – spiega il sindaco Marco Di Capua – mentre sono in fase di allestimento i ponteggi della palazzina di Ponente e della parte ovest. L’obiettivo che ci siamo posti come amministrazione è di concludere i lavori entro fine 2021. A inizio del nuovo anno potremmo inaugurare tutto il complesso culturale che, insieme al Padiglione del tè e al teatro all’aperto, contribuiranno al rilancio del parco di Villa Rocca, patrimonio unico in tutto il comprensorio. Inoltre, abbiamo recentemente ricevuto l’autorizzazione dalla Soprintendenza per procedere con il progetto di riqualificazione dell’attigua piazza Verdi e di tutta la pavimentazione di via Costaguta».

Il progetto di restauro conservativo dei restanti prospetti si compone di diverse soluzioni tecniche per recuperare le decorazioni ad affresco e a secco. Saranno oggetto di lavori di ripristino gli elementi in marmo, le balaustre dei due piani nobili, la zoccolatura in pietra, le persiane in legno e le opere in ferro. Anche la casa di Ponente verrà ristrutturata, si procederà con il rifacimento della copertura, delle facciate e con il restauro dei decori originari e degli infissi.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.