Carige: i Malacalza chiedono 875 mln alla Bce

Carige: i Malacalza chiedono 875 mln alla Bce

Malacalza Investimenti e Vittorio Malacalza hanno chiesto alla Corte di Giustizia della Ue di condannare la Bce a risarcirli per un danno stimato complessivamente oltre gli 875 milioni di euro per le «omissioni di interventi doverosi» e le «positive condotte pregiudizievoli» attinenti all’esercizio delle sue funzioni di vigilanza su Banca Carige .

La famiglia Malacalza era il primo socio della banca ligure con il 27,5% fino al commissariamento disposto da Bce nel 2019.

Ora il socio di riferimento di Carige è il Fondo interbancario di tutela dei depositi (all’80%).

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.