La Borsa di Milano apre in rialzo. Il primo indice Ftse Mib guadagna lo 0,77% a 25.053 punti. Positive anche le principali piazze europee: Parigi +0,6%, Francoforte +0,77%, Londra +0,76%.

Tra gli investitori torna l’ottimismo sulla ripresa economica e sull’allentamento delle restrizioni per contenere il coronavirus in molti Paesi del Vecchio continente tra cui l’Italia. Sul fronte macroeconomico in arrivo il Pil dell’Eurozona e la bilancia commerciale europea e dell’Italia. Dagli Usa previste le licenze edilizie e le scorte di petrolio settimanali. A metà pomeriggio la presidente della Bce Christine Lagarde partecipa poi al Generarion Euro Students’ Award.

Anche le Borse asiatiche rimbalzano e si lasciano alle spalle i timori per l’inflazione. Conclude la seduta in forte rialzo Tokyo (+2,09%).

A Piazza Affari spiccano Amplifon (+3,10%), Cnh Industrial (+2,51%), Saipem, oltre il +2%. Bene anche Leonardo (+1,39%). Pochi i ribassi sul listino principale: Atlantia perde lo 0,97%, giù Tim (-0,52%) e Terna (-0,42%).

Nei cambi euro in aumento questa mattina sui mercati valutari: poco prima delle otto la moneta unica europea è scambiata a 1,2167 dollari (+0,12%) e 132,7900 yen (+0,02%).

Prezzo del petrolio in crescita questa mattina sui mercati delle materie prime: il barile di
greggio Wti con consegna a giugno è scambiato a 66,49 dollari (+33%) mentre il Brent con consegna a luglio passa di mano a 69,72 dollari con un aumento dello 0,37%.

Spread Btp/Bund stabile a 122 punti base, con il rendimento del Btp decennale benchmark a 1,12%.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.