Apertura in calo per la Borsa di Milano. L’indice Ftse Mib cede lo 0,48% a 24.845 punti. In calo Italgas (-4,76%), Generali (-3,62%) e Unipol (-2,64%). In rialzo Bper Banca (+2,08%) e Banca Generali (+1,64%).

Borse europee a ranghi ridotti per la festa di Pentecoste. In rialzo Londra (+0,34% a 7.041 punti). Chiuse Francoforte e Parigi.

Borse caute in Asia con le criptovalute in calo (Bitcoin -3,8% ed Ethereum -4,6%) e le materie prime in picchiata dopo gli sforzi della Cina per frenare le speculazioni sui metalli. Positive Tokyo (+0,17%%).

Avvio di settimana in rialzo per le quotazioni del petrolio sulle prospettive di ripresa dell’economia dopo l’ondata pandemica. Il greggio Wti recupera lo 0,7% e passa di mano poco sopra i 64 dollari al barile (64,07).

Nei cambi euro in lieve rialzo in avvio di settimana sui mercati valutari: la moneta unica europea è scambiata a 1,2193 dollari in rialzo dello 0,9% rispetto alle quotazioni di venerdì sera a New York. L’euro sale leggermente anche sullo yen a quota 132,5.

Lo spread tra Btp decennale italiano e corrispondente Bund tedesco ha aperto stabile a 110 punti base. Il rendimento è a +0,97%.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.