Ancora un primo posto per la Liguria nella classifica delle Bandiere Blu, il riconoscimento della Fee (Foundation for Environmental Education) per le località turistiche balneari che volontariamente si sottopongono all’indagine e rispettano criteri relativi alla gestione sostenibile del territorio. 32 le località, come l’anno scorso. Nessuna uscita e nessuna new entry.

Seconda posizione per la Campania con 19 Bandiere, che sorpassa e fa scivolare al terzo posto la Toscana che ottiene 17 vessilli blu a parimerito con la Puglia.

Ecco le località in Liguria

Provincia di Imperia
Bordighera, Sanremo, Taggia, Riva Ligure, Santo Stefano al Mare, San Lorenzo al Mare, Imperia, Diano Marina.

Provincia di Savona
Ceriale, Borghetto Santo Spirito, Loano, Pietra Ligure, Finale Ligure, Noli, Spotorno, Bergeggi, Savona, Albissola Marina, Albisola Superiore, Celle Ligure, Varazze.

Provincia di Genova
Camogli, Santa Margherita Ligure, Chiavari, Lavagna, Sestri Levante, Moneglia.

Provincia della Spezia
Framura, Bonassola, Levanto, Lerici, Ameglia.

Gli approdi

Diffuse anche le Bandiere Blu degli approdi, ossia i porti turistici che possono fregiarsi del vessillo. In Liguria sono 15.

Provincia di Imperia
Porto di Bordighera (Bordighera), Portosole (Sanremo), Marina degli Aregai (Santo Stefano al Mare), Marina di San Lorenzo (San Lorenzo al Mare), Go Imperia.

Provincia di Savona
Marina di Andora (Andora), Marina di Alassio (Alassio), Marina di Loano (Loano), Cala Cravieu (Celle Ligure), Marina di Varazze (Varazze).

Provincia di Genova
Marina di Chiavari (Chiavari)

Provincia della Spezia
Porticciolo di Portovenere (Porto Venere), Porto Mirabello (La Spezia), Porto Lotti (La Spezia).

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.