In occasione della riapertura al pubblico, l’Acquario di Genova ha lanciato un’iniziativa speciale: cinque influencer faranno conoscere, con il loro personalissimo stile, la vita dell’Acquario e le attività di ricerca e conservazione portate avanti dallo staff scientifico.

Il progetto nasce con l’obiettivo di creare un racconto per immagini che contribuisca a promuovere l’Acquario, eccellenza del territorio, attraverso prospettive diverse e focus speciali sui progetti di conservazione e ricerca, su cui l’Acquario non ha mai cessato di impegnarsi nonostante i lunghi mesi di chiusura.

Per la prima volta dei social ambassador sono incaricati di raccontare l’animo scientifico e divulgativo dell’Acquario attraverso i canali social, in particolare Instagram.

Ogni social ambassador riceverà un Acquariopass nominativo – l’abbonamento annuale che permette di tornare ogni giorno in visita all’Acquario – con il quale avrà libero accesso al percorso per coinvolgere i propri follower nella quotidianità e nella straordinarietà dell’Acquario più grande d’Europa.

Gli influencer chiamati a rivestire questo speciale ruolo di Social Ambassador di Acquario sono: Greta, Simone, Leonardo e Camilla @famiglia.nomade; Claudio Tallone @ilfotografodeipuffi; Claudia, Carlo e Tommaso @topi_e_lenticchia, anche corrispondenti del blog nazionale Viaggiapiccoi.com; Maurizio Bardini @mauribardi e Rosa Ciliberti @cilirosa admin delle community @thehub_liguria e @thehub_genova.

L’attività social degli ambassador inizierà a partire da maggio e proseguirà per tutto il 2021. Ogni mese, racconteranno la vita tra le vasche dell’Acquario e uno dei progetti scientifici.

Si partirà con il progetto Life Claw dedicato alla salvaguardia del gambero di fiume europeo, in declino nell’area dell’Appennino nordoccidentale di Emilia-Romagna e Liguria.

Si proseguirà mese dopo mese con focus sulle scogliere coralline, sulla conservazione della testuggine palustre ligure Emys orbicularis Ingauna; sul soccorso e la cura delle tartarughe marine Caretta caretta, sul progetto Intermed, un network internazionale per studiare e proteggere i Cetacei del Mar Mediterraneo.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.