Il Tavolo del Turismo Savonese, che racchiude tutti gli operatori e le categorie del
settore, albergatori, ristoratori, agenzie viaggi, agenzie immobiliari, b&b, sale da ballo, bagni marini, agriturismi e campeggi, esprime preoccupazione e segue con attenzione gli sviluppi della crisi pandemica.

Alla luce di quanto sottoscritto proprio in questi giorni dal governo, Inail e sindacati, che
prevede la possibilità concessa alle aziende di vaccinare i propri dipendenti che lo
vorranno fare, gli operatori del turismo savonese intendono proporsi come partner
operativo della Regione Liguria.

“Consideriamo questa un’opportunità in più oltre a quella dei servizi regionali, ovviamente
nell’osservanza di tutte le vigenti norme e nel rispetto della disponibilità delle dosi, delle
fasce di età e della vulnerabilità dei soggetti coinvolti – si legge nella nota – L’obiettivo è quello di fare presto. Per il settore del Turismo è prioritario poter essere operativi e accoglienti già dal prossimo mese di maggio ed è essenziale potersi proporre ai turisti italiani e stranieri come una destinazione sicura e attendibile, dove si rispettano tutti i protocolli di sicurezza e dove, chi si prende cura del turista, è vaccinato, per quanto più possibile. Quindi invece di lamentarsi, l’idea è quella di contribuire fattivamente a raggiungere questo traguardo offrendo tutta la disponibilità e l’aiuto possibile come associazioni di categoria e come imprenditori. Ci confronteremo con Toti nella sua veste di assessore alla Salute ligure e vedremo quali collaborazioni si potranno avviare”.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.