Il Comune di Sarzana ha emanato l’avviso pubblico per l’affidamento gratuito del servizio di pulizia, salvataggio e contingentamento delle spiagge libere comunali, aperto a tutti gli operatori economici o associazioni del territorio comunale.

L’avviso è pubblicato sul sito dell’ente nella sezione amministrazione trasparente – Bandi e contratti e nella sezione patrimonio e demanio.

In attesa di conoscere le indicazioni definitive del governo, in settimana l’incontro tra l’assessore regionale Marco Scajola e i rappresentanti delle associazioni di categoria regionali ha chiarito che le indicazioni e i protocolli di sicurezza saranno verosimilmente gli stessi della stagione 2020, come suggerito dal documento inviato al governo dalla Conferenza delle Regioni.

Il sindaco di Sarzana ha incontrato i rappresentanti locali delle associazioni di categoria con cui ha convenuto il percorso.

I tratti di arenile interessati dal bando e che verranno affidati per il periodo che va dal 1° giugno al 15 settembre sono: dalla colonia “Associazione Kinderheim Sport e Natura” al “BagnoRoma”, circa 350 metri lineari di fronte mare; dal tratto di arenile che va dal bagno “Alfa Diana” al bagno “Rondine”, circa 23; dal bagno “Zena” al bagno “Tritone”, circa 15 metri; dal bagno “Tritone” al bagno “Ambra”, circa 191 metri.

Ogni tratto di arenile costituisce un singolo lotto oggetto di affidamento, si procederà quindi ad effettuare affidamenti distinti per ogni tratto di arenile. Il contingentamento dovrà essere assicurato nel rispetto delle linee guida dettate da Anci Liguria ed allegate alla deliberazione della giunta regionale n.423/2020 e del documento tecnico sull’analisi di rischio e le misure di contenimento di contagio da Sars – CoV-2 nelle attività ricreative di balneazione e in spiaggia, redatto dall’Inail nell’anno 2020.

Il servizio di salvataggio dovrà essere garantito almeno dalle ore 9 alle ore 19 e nel rispetto di quanto disciplinato dall’ordinanza della Capitaneria di Porto della Spezia 13 maggio 2014, n.82/2014, fermo restando il numero minimo di bagnini pari a n. 1 per ogni tratto di spiaggia oggetto di assegnazione e n. 2 bagnini relativamente al tratto che va dalla colonia “AssociazioneKinderheim” Sport e Natura” al “Bagno Roma”.

Il bando prevede una serie di criteri di valutazione delle istanze che verranno utilizzati dal dirigente competente per procedere all’affidamento, che vanno dalle misure di comunicazione e sensibilizzazione volte a favorire il rispetto delle norme di distanziamento sociale, alle modalità di tracciamento del perimetro degli spazi e di acquisizione delle prenotazioni, all’installazione di pedane per favorire l’accesso dei disabili e ulteriori servizi gratuiti offerti.

Le domande dovranno essere presentate entro le 12 del giorno 8 maggio 2021 al protocollo dell’ente.

Fra gli obblighi dell’affidatario sono previsti tutti gli eventuali oneri assicurativi e previdenziali di legge, le norme vigenti in materia di sicurezza sul lavoro e di retribuzione di eventuali lavoratori dipendenti, il rispetto di tutte le norme previste in materia di sicurezza, ambiente, demanio marittimo, emergenza epidemiologica da Covid-19 e ogni altra norma applicabile.

L’aggiudicatario dovrà garantire la disponibilità degli spazi per la realizzazione del progetto di balneazione assistita a favore dei soggetti diversamente abili nella porzione di arenile prospiciente la struttura scolastica di via Kennedy, pertutta la durata del progetto come stabilito dalla Giunta Comunale.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.