Riordinate le deleghe attribuite agli assessori della giunta comunale di Sarzana. Lo ha deciso il sindaco Cristina Ponzanelli, con apposito decreto sindacale n.10.

Un atto amministrativo che “riconduce le competenze di alcuni settori, in considerazione delle loro correlazioni, in un’unica delega per una migliore operatività della giunta comunale evitando rischi di sovrapposizione per competenza tra gli assessori”, si legge nella nota.

Ponzanelli continua a riservare a sé le competenze sulla segreteria generale, le politiche per le pari opportunità, infanzia e disabilità, la pubblica istruzione e i servizi scolastici, cultura, comunicazione, marketing territoriale e promozione della città, affari legali, relazioni internazionali e istituzionali.

Ha quindi decretato di assegnare all’assessore Costantino Eretta le seguenti deleghe: vicesindaco, Sanità, Politiche per gli anziani, Politiche famigliari, sociali e della casa;
all’assessore Daniele Baroni le deleghe al Bilancio, Patrimonio e Demanio, Personale, Società partecipate; all’assessore Barbara Campi le deleghe all’Urbanistica, Lavori pubblici e Manutenzioni, Decoro urbano e cura della Città, Ambiente, Sport; all’assessore Roberto Italiani lo Sviluppo economico e attività produttive, Commercio, Ciclo dei Rifiuti, Servizi al Turismo, Consulte territoriali, Politiche comunitarie e fondi europei;
all’assessore Stefano Torri le deleghe alla Sicurezza e Corpo di Polizia Locale, Mobilità e viabilità, Segnaletica stradale, Politiche per la cultura della legalità e della trasparenza, Politiche per il contrasto ai fenomeni di degrado nel centro e nei quartieri, Servizi demografici e cimiteriali, Toponomastica, Politiche Giovanili e del Lavoro, Rapporti con il Consiglio Comunale.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.