Il viceministro alle Infrastrutture e mobilità sostenibili, Alessandro Morelli, «88 milioni di euro ‘blindati’ in un emendamento che sarà presentato nel decreto Sostegni a favore di Genova per la realizzazione del Parco del Ponte San Giorgio».

Morelli sottolinea che «si tratta di un’opera che punta a capovolgere l’immagine attuale della val Polcevera. Un elemento simbolico e manifesto di una ricucitura urbana tra le due sponde della vallata. Proprio per questo sono certo che, al di là delle divergenze partitiche, il tema avrà sicuramente parere unanime da tutte le forze».

L’emendamento in questione, a prima firma del senatore leghista Francesco Bruzzone, nasce per fare in modo che gli oltre 88 milioni avanzati dalla contabilità speciale per la ricostruzione del Ponte San Giorgio possano essere utilizzati dal commissario straordinario Marco Bucci per la realizzazione del nuovo Parco urbano sotto il ponte.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.