Il Leonardo-UniGe Cybersecurity Scholarship Program 2020/2021 si è concluso con la cerimonia di premiazione degli 8 studenti finalisti.

Il progetto congiunto Leonardo–UniGe si pone come obiettivo quello di fornire agli studenti conoscenza e formazione operativa per la difesa cyber delle infrastrutture digitali, attraverso un percorso didattico che coniughi la formazione tradizionale con attività innovative e coinvolgenti basate su modelli di gaming e simulazione.

Il programma si è articolato in due fasi: la prima di formazione su una selezione di temi di cybersecurity, la seconda di esercitazione alla cyber defence su tecniche e strumenti di difesa e attraverso simulazione su sistemi cyber range.

La finale si è svolta nella sede di Genova della Divisione Cyber Security di Leonardo, venerdì 12 marzo.

La cerimonia di premiazione si è aperta con un’introduzione all’evento da parte del professore Alessandro Armando – dipartimento di informatica, bioingegneria, robotica e ingegneria dei sistemi – responsabile UniGe del progetto e con un breve video illustrativo delle tematiche e dei principali obiettivi del programma.

«Credo fortemente nel valore dei percorsi di formazione specialistica sviluppati congiuntamente con le imprese. Gli studenti coinvolti hanno la possibilità di sperimentare in contesti applicativi le nozioni apprese a lezione, sviluppando ulteriori competenze e avendo la possibilità di confrontarsi con esperti di settore altamente qualificati – dichiara il rettore dell’Università di Genova Federico Delfino – nel caso specifico, il programma con Leonardo sulla cybersecurity contribuisce, inoltre, a rafforzare il legame storico di collaborazione tra l’Università di Genova e l’Azienda leader in questo settore, oggi davvero ad alto impatto per la nostra società e su cui a Genova si stanno consolidando attività e iniziative importanti, con ricadute occupazionali per i nostri laureati».

«Con lo Scholarship program – commenta Tommaso Profeta, Managing Director della Divisione Cyber Security di Leonardo – e con i prossimi progetti che stiamo sviluppando, la Divisione Cyber Security di Leonardo vuole diventare l’opportunità professionale più ambita per i giovani talenti dell’Università di Genova e farsi interprete sul territorio del ruolo di motore tecnologico e di innovazione che l’azienda nel suo complesso riveste per il Paese, a conferma del legame con la città di Genova e con le istituzioni che la rappresentano».

Un video girato il giorno della finale, ha consentito di entrare nel vivo della competizione tra le due squadre – il red team e il blue team – che si sono affrontate nella sfida cyber e, attraverso le interviste ai protagonisti, gli interventi di Alessandro Armando (UniGe), Stefano Solari (Leonardo), Gaspare Ferraro (ZenHack) e i commenti a caldo degli studenti, di capire i contenuti e le difficoltà della prova affrontata dai ragazzi.

Il momento della premiazione si è svolto in un clima di suspense in quanto i ragazzi, che hanno ricevuto tutti il diploma di partecipazione e un kit di gadget UniGe, non conoscevano ancora la classifica finale. I migliori quattro si sono aggiudicati una borsa di studio erogata dall’Università di Genova e sono:

Francesco Stucci, borsa di studio di 5000 euro
Federico Crippa, borsa di studio di 3000 euro
Ivan Gallo, borsa di studio di 1500 euro
Luca Bianchi, borsa di studio di 1500 euro

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.