Chiusura in rosso per le principali borse europee, in linea con l’andamento di Wall Street, tranne che per Milano, positiva. Londra segna -0,39%, Madrid -0,39%, Parigi -0,13%, Francoforte -0,13%. Gli operatori sono cauti nell’investire in attesa del dato sull’inflazione Usa, che sarà reso noto domani, e delle prossime trimestrali.

Piazza Affari è stata sostenuta dal boom di Diasorin (+9,63%) dopo la sua acquisizione per 1,8 miliardi di dollari della statunitense Luminex che opera nel settore della diagnostica molecolare. In rialzo auto, bancari e risparmio gestito. In fondo al Mib Stm (-2,28%), intonata con l’andamento del comparto hi tech in Europa.

Sul mercato valutario,   la divisa europea   vale 1,191 dollari (contro 1,188 venerdì in chiusura) e 130,33 yen (130,42 venerdì), mentre il rapporto dollaro/yen è a 109,40.

In rialzo il petrolio con il Wti di maggio a 60,1 dollari al barile (+1,4%) e il Brent del Mare del Nord di giugno scambiato a 63,7 dollari (+1,2 per cento).

 

 

 

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.