Autostrade ha recepito le istanze sindacali a partire dal tema della sicurezza sul lavoro, dalla richiesta di un monitoraggio capillare per l’osservazione dei protocolli di salute e sicurezza da Covid 19 e il rispetto delle turnistiche, come previsto dagli accordi siglati al Mit dalle organizzazioni sindacali nazionali di categoria lo scorso dicembre. Feneal, Filca, e Fillea ne danno notizia al termine di un incontro con l’azienda, aggiungendo di aver insistito sull’esigenza dell’applicazione del contratto collettivo nazionale e territoriale di lavoro, anche per contrastare il dumping contrattuale.

Le autostrade liguri sono quotidianamente interessate da traffico intenso, incidenti, condizioni che pesano su lavoratori e utenti. Feneal Uil, Filca Cisl, Fillea Cgil rappresentate dai segretari generali liguri Mirko Trapasso, Andrea Tafaria e Federico Pezzoli hanno espresso le loro preoccupazioni ai vertici di Autostrade anche in vista dell’avvicinarsi del periodo estivo, chiedendo di non far in modo che si ripeta la situazione vissuta l’anno scorso sulle autostrade liguri con code interminabili che, oltre a essere un grave danno per l’economia del territorio, hanno sottoposto i cantieri a un continuo stress correlato alla sicurezza sul lavoro.

L’incontro si è svolto nella tarda mattinata di oggi ed era stato chiesto dopo i ripetuti incidenti in autostrada, anche con esiti tragici, e per regolamentare l’organizzazione del lavoro.

Feneal Uil, Filca Cisl, Fillea Cgil Liguria hanno chiesto maggiore trasparenza sull’affidamento dei lavori, migliori condizioni igienico sanitarie, una organizzazione del lavoro chiara ed efficace in grado di poter gestire al meglio turni, orari e straordinari. I vertici di Autostrade presenti all’incontro hanno recepito le richieste sindacali con un primo atto concreto che consiste nella convocazione delle imprese affidatarie e in subappalto e con la costituzione di un tavolo permanente con le organizzazioni sindacali la cui prossima convocazione è prevista per il prossimo 22 aprile.

Per i tre segretari generali si tratta di un ottimo risultato «Siamo particolarmente soddisfatti delle risposte che oggi Autostrade ha portato al tavolo – commentano in una nota congiunta Mirko Trapasso, Andrea Tafaria e Federico Pezzoli – basta con gli straordinari selvaggi e con una organizzazione del lavoro non rispettosa delle regole. Con la prossima convocazione entreremo nel dettaglio delle singole questioni che ci pongono i lavoratori, ma siamo fiduciosi che questo nostro intervento segni il cambio di passo di cui lavoratori e di riflesso anche i cittadini hanno bisogno».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.