Confindustria Genova, con il supporto di Confindustria Liguria, ha avviato i contatti con Regione Liguria e Alisa per definire un protocollo di collaborazione e relativa procedura operativa per far sì che anche le aziende possano diventare degli hub vaccinali per i propri dipendenti o altri cittadini.

A livello nazionale, Confindustria sta già effettuando una survey per raccogliere la disponibilità delle aziende a rendere accessibili i propri spazi per ampliare la rete dei luoghi preposti alla vaccinazione. Qui il questionario, da inviare entro venerdì 19 marzo.

Per approfondire il tema, lunedì 15 marzo si è svolto il webinar “Vaccini in azienda: chi, come, perché”, organizzato dagli industriali genovesi per un confronto sul possibile coinvolgimento delle aziende nell’attuazione del piano vaccinale anti-Covid.

Sono intervenuti Francesco Quaglia (commissario straordinario Alisa), Filippo Ansaldi (sub commissario con funzioni di direttore sanitario Alisa), Lorenzo Fantini (avvocato, già dirigente della divisione III della direzione generale delle Relazioni industriali e dei rapporti di lavoro del ministero del lavoro e delle politiche sociali), Paolo Durando (direttore della Scuola di Specializzazione di Medicina del lavoro dell’Università degli Studi di Genova), Gabriele Mercurio (direttore della S.C. Prevenzione e Sicurezza Ambienti di Lavoro Asl 3 genovese), Franco Cavalli (direttore della S.C. Prevenzione e Sicurezza Ambienti di Lavoro Asl 4 chiavarese), Paolo Santucci (medico del lavoro), Luca Failla (head of employment & benefit Deloitte Legal Italy), Fabio Pontrandolfi (dirigente Area Lavoro, Welfare e Capitale Umano Confindustria).

Le aziende interessate possono rivolgersi al Servizio Rapporti Inail e Sicurezza sul lavoro (Andrea Delucchi, tel. 010 8338583, adelucchi@confindustria.ge.it) o al Servizio Relazioni Esterne e istituzionali (Piera Ponta, tel. 010 8338426, pponta@confindustria.ge.it).

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.