Nel 2021 arriveranno cinque nuovi automezzi Tpl Linea, che si sommano ai 17 immessi nell’ultimo biennio: l’azienda ha indetto una gara europea, attualmente in fase di aggiudicazione, per un importo di 680 mila euro per la fornitura di cinque nuovi autobus appartenenti alla “classe I” (di cui al Regolamento UNECE n.107/2010, a due assi, a pianale ribassato, motore a ciclo diesel classe di emissioni Euro VI, di lunghezza compresa tra 6,80 m e 7,10 m, numero 2 porte, dotati di impianto di condizionamento integrale), da adibire al servizio pubblico di linea per l’area urbana con gli allestimenti previsti dal medesimo decreto ministeriale.

Tpl Linea ha anche in programma un progetto di rifacimento degli impianti/depositi che risponde al bando ministeriale per la realizzazione di un sistema di trasporto rapido di massa (trm). All’interno è prevista l’immissione di circa venti nuovi rotabili da destinare alla realizzazione delle linee, un rifacimento di tutto il layout delle linee del comprensorio savonese e il rifacimento completo del deposito di Savona.

Tra gli obiettivi il miglioramento della qualità e dei tempi di manutenzione. Per questo Tpl Linea srl ha finanziato con proprie risorse la realizzazione di tre impianti di autolavaggio per veicoli industriali per i depositi di Savona, di Cairo Montenotte e Cisano sul Neva. È stata indetta una gara d’appalto in fase di aggiudicazione per un importo di 179.900 euro.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.