Marco Scajola ha incontrato le amministrazioni di Sestri Levante, Casarza Ligure, Castiglione Chiavarese, Maissana, Varese Ligure, Ne in merito al permesso di ricerca mineraria nel Tigullio Orientale.

«Non appena abbiamo ricevuto la richiesta di un permesso di ricerca mineraria sul territorio del Tigullio orientale, abbiamo subito convocato i sindaci per un incontro. Si è trattato una riunione improntata a uno spirito assolutamente collaborativo: come Regione, esprimiamo massima vicinanza al territorio e alle sue esigenze. Per questo ho deciso di scrivere una lettera al ministro dell’Ambiente Roberto Cingolani in cui, sentite e condivise le richieste dei Comuni, chiedo ogni possibile approfondimento sulla vicenda e che, vista la delicatezza dell’argomento, la pratica venga valutata con la massima attenzione».

Così l’assessore alle Attività estrattive della Regione Liguria Marco Scajola: «Da parte dei Comuni – spiega – è emersa la richiesta di avere maggiori informazioni. Siamo al loro fianco in questa istanza, e va in questa direzione l’impegno che ci siamo presi di sensibilizzare il ministero dell’Ambiente: al momento, ogni decisione sulla possibilità o meno di avviare questa ricerca mineraria nei territori dei sei comuni è nelle sue mani».

Scajola specifica di essersi impegnato a incontrare nuovamente le amministrazioni non appena ci saranno nuovi elementi. «Voglio inoltre precisare – afferma – e lo faccio accogliendo le richieste arrivate da alcuni sindaci durante l’incontro, che a oggi non è in alcun modo in calendario o in discussione l’apertura di attività estrattive, ma si parla di un permesso di ricerca e di studio».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.