“Se la logistica è core business per Leonardo, perché lo stesso amministratore delegato dichiara la volontà di dismettere la business unit Automation, quando si occupa di questo settore, contemplando al suo interno prodotti e soprattutto risorse chiave per l’ambito della logistica?” Questa la domanda che pongono le segreterie provinciali di Fim, Fiom e Uilm GenovaLeonardo, sindacati: dismissione business unit automation contrasta con strategia su logistica ad Alessandro Profumo dopo aver letto alcune dichiarazioni su quanto ritenga strategico il settore della logistica.

“Affermazione comprensibile e condivisibile – affermano i sindacati in una nota congiunta – visto il ruolo di agente di politica industriale ricoperto per l’Italia da Leonardo, e visti altrettanto bene i cospicui investimenti che nel settore arriveranno tramite il Next Generation Eu”.

Di fronte a dichiarazioni contraddittorie i sindacati si dicono “sconcertati”, chiedendosi se il management Leonardo sa di cosa si parla quando si parla di Automation.

“Alla luce di queste dichiarazioni auspichiamo che istituzioni e politica si facciano promotori rispetto al mantenimento di Automation all’interno del gruppo Leonardo, garantendo gli investimenti necessari, magari integrata con la divisione Cyber, senza permettere che venga svenduto l’unico player italiano di prima fascia operante nel settore dell’automazione logistica”.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.