Costa Crociere, tramite la sua fondazione Costa Crociere Foundation, ha donato 7 mila litri di olio extravergine di oliva (11 bancali) alle associazioni della rete territoriale genovese Ricibo.

Grazie a questa iniziativa, Costa Crociere è riuscita a recuperare per fini di solidarietà sociale un alimento così prezioso come l’olio, che al momento risulta in eccesso rispetto al reale fabbisogno delle navi della compagnia, la cui ripartenza è prevista il 27 marzo con Costa Smeralda. La donazione fa parte dei numerosi progetti solidali realizzati da Costa Crociere e dalla sua Fondazione a sostegno delle comunità locali dall’inizio della pandemia, che hanno coinvolto in particolare Genova e la Liguria.

L’olio extravergine d’oliva è un prodotto molto difficile da reperire nei circuiti del recupero eccedenze alimentari, e le poche bottiglie disponibili provengono spesso da donazioni dei cittadini attraverso le spese sospese o da altre raccolte alimentari.

La consegna è avvenuta presso l’hub messo a disposizione dalla Comunità San Benedetto al porto, capofila del progetto Ricibo, grazie alla Cooperativa Sociale Il Rastrello, che ha curato la logistica in qualità di fornitore di Costa Crociere per i servizi di gestione dei rifiuti speciali.

Il Rastrello e Ricibo collaborano da anni sul territorio per promuovere la cultura della sostenibilità ambientale e della solidarietà sociale verso le categorie più fragili della popolazione. Insieme alle realtà del Terzo Settore, costituiscono una rete professionale di imprese sociali che, condividendo i valori dell’inclusione e dalla difesa dell’ambiente, a fianco delle imprese profit, operano per la costruzione di un nuovo modello di sviluppo.

L’olio è stato consegnato a oltre 50 associazioni, distribuite in tutto il territorio cittadino, che lo utilizzeranno all’interno dei loro dei loro servizi: mense sociali, social market e consegna di pacchi alimentari alle famiglie in difficoltà. Sono oltre 29 mila i beneficiari della rete Ricibo, oltre 200 i servizi di distribuzione cittadini visibili nella mappa delle associazioni presente nel sito www.ricibo.org.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.