Il Comune di Alassio ha utilizzato il nuovo Decreto Sostegni 2021 per concedere ai locali pubblici l’esonero Cosap e Tosap per i tavoli all’aperto.

Il nuovo Decreto ha disposto l’esonero fino al 30 giugno 2021 del pagamento di quei canoni fino a oggi conosciuti come Tosap e Cosap, assorbiti dal 2021 dal nuovo Canone Unico Patrimoniale. L’esonero riguarda i pubblici esercizi, bar e ristoranti. È stata inoltre decisa un’ulteriore proroga dal 31 marzo al 31 dicembre 2021 delle “modalità semplificate di presentazione delle domande di concessioni per l’occupazione di suolo pubblico e di misure di stanziamento di pose in opera temporanea di strutture amovibili”, vale a dire che anche per quanto riguarda l’ampliamento delle concessioni per ottemperare alle indicazioni in tema di distanziamento, viene confermata la possibilità già attivata lo scorso anno, di richiedere l’ampliamento necessario senza oneri aggiuntivi.

«Vorrei in parte rassicurare la cittadinanza – dichiara il sindaco Marco Melgrati – che come già era stato predisposto lo scorso anno, anche quest’anno stiamo verificando la possibilità di agevolare quanto più possibile le categorie e l’utenza privata che sta registrando pesanti conseguenze economiche e sociali a seguito del periodo che stiamo vivendo. Lo faremo con i trasferimenti statali ma anche con risorse interne ottimizzando i capitoli di spesa e convogliando le risorse ove più necessario: il sostegno alla nostra gente».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.