Il periodo che coincide con il Festival di Sanremo di solito corrisponde a un fermento anche dal punto di vista immobiliare. Questa volta non sarà così evidente come gli anni scorsi, proprio a causa della mancanza di pubblico, ma l’ufficio studi del Gruppo Tecnocasa ha comunque analizzato come sta andando il mercato immobiliare nella Città dei Fiori.

«L’interesse per l’acquisto della casa vacanza a Sanremo è sempre vivo grazie al clima favorevole in tutte le stagioni. In questo periodo si è notato anche un buon dinamismo sul mercato della prima casa in seguito al desiderio di acquistare metrature più ampie e con spazi esterni grazie all’aiuto di mutui concessi a tassi favorevoli», dichiara Marco Salvatore Calabrese, affiliato Tecnocasa nella Città dei Fiori.

La seconda casa vede sempre protagonisti acquirenti lombardi e piemontesi, con un lieve incremento anche di acquirenti stranieri, in particolare francesi, che ne apprezzano la vivibilità e la vicinanza alla Costa Azzurra.

«Chi ha ottenuto lo smart working ha scelto la casa vacanza per lavorare e ha trascorso lunghi periodi a Sanremo. L’acquirente di casa vacanza, in questo momento, mira a bilocali ristrutturati, possibilmente con terrazzo e vista mare» afferma Calabrese.

Una delle zone più apprezzate è l’area centrale che da via Matteotti e corso Garibaldi scende verso il mare. I prezzi medi si aggirano intorno a 3000 euro al metro quadro per le soluzioni abitabili e in buono stato, con punte di 4500 euro al metro quadro per le soluzioni di pregio. Per chi avesse budget più contenuti possiamo indicare le zone un po’ più distanti dal mare, dove si possono trovare varie soluzioni abitative a 2000 euro al metro quadro.

Uno dei punti di forza della cittadina viene considerata la pista ciclopedonale che costeggia il mare.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.