Da mercoledì 10 febbraio sarà possibile fare domanda per il progetto “Silver Housing – Porta Genova”, alloggi destinati ad anziani ultra sessantacinquenni alla Spezia.

L’avviso è finalizzato alla formazione di una graduatoria per l’ospitalità di persone anziane ultrasessantacinquenni nella struttura alloggiativa nell’immobile di proprietà comunale di via Anita Garibaldi 12 nel Complesso Polifunzionale di Porta Genova.

La struttura è composta da alloggi che sono stati realizzati grazie al sostegno finanziario della “Fondazione Posani”, che ha rappresentato all’amministrazione comunale la volontà di partecipare attivamente a un progetto finalizzato a garantire nuove soluzioni abitative per la vita indipendente e servizi di accompagnamento e sorveglianza a persone anziane, ultrasessantacinquenni, sole, o con rete familiare debole, che presentino eventuali difficoltà abitative o elevati rischi di isolamento.

Gli alloggi sono bilocali arredati con zona giorno, angolo cottura, camera singola oppure doppia e servizio igienico. Nello stabile sono presenti oltre a una lavanderia e stireria anche spazi comuni destinati alla socializzazione.

Nella struttura è inoltre previsto un servizio di supporto e monitoraggio, che si occuperà di fornire informazioni utili a favorire l’autonomia e la vita di relazione, nonché attività di supporto domiciliare.

I beneficiari dovranno corrispondere al Comune un importo a titolo di corrispettivo per l’uso dell’alloggio, determinato in base a Isee con apposito provvedimento, per un massimo di 155,25 euro.

«Sul progetto Silver Housing-Porta Genova avevamo già iniziato a lavorare nei primi mesi di insediamento dell’amministrazione grazie alla grande generosità della Fondazione Posani – dichiara il sindaco Pierluigi Peracchini – Gli anziani sono il nostro patrimonio più grande, ma spesso, soprattutto se lasciati in solitudine, possono avere difficoltà importanti nell’affrontare la parte più fragile della loro vita. Questo progetto vuole dare una risposta immediata dal punto di vista abitativo e sociale: Silver Housing è nato prima del Covid, ma riuscire ad assegnare questi alloggi proprio durante l’emergenza e durante un momento di forte crisi economica-sociale è ancora di più una soddisfazione».

«Abbiamo lavorato tanto per garantire l’uscita di questo piccolo ma significativo bando –  dice l’assessore ai servizi sociali Giulia Giorgi – Questo intervento è un primo passo per un investimento sempre più importante che come amministrazione e servizio intendiamo mettere in campo. Un grazie a Fondazione Posani e a tutti gli uffici comunali che hanno garantito la realizzazione dando una risposta ai bisogni di tanti nostri anziani».

Al bando possono partecipare coloro i quali abbiano compiuto sessantacinque anni di età nell’anno in corso e i residenti nel Comune della Spezia. I partecipanti, inoltre, non devono essere titolari di diritti di proprietà e/o usufrutto e/o altro diritto reale su immobili destinati a civile abitazione o assegnatari di alloggio di edilizia residenziale pubblica. Gli assegnatari dovranno necessariamente essere in condizioni di autosufficienza certificata dal proprio medico di medicina generale e/o da Servizio specialistico Asl 5 spezzino.

Il bando è pubblicato all’Albo Pretorio del Comune della Spezia e sul sito istituzionale del Comune www.comune.sp.it nella sezione “Notizie del Comune”, nella Area Tematiche Politiche Sociali e Abitative.

È possibile presentare le domande da mercoledì 10 febbraio 2021 e fino a mercoledì 10 marzo 2021, termine perentorio.

Si precisa che la domanda dovrà essere presentata esclusivamente mediante i Servizi OnLine di Spezia Risorse spa (www.speziarisorse.it/ Sportello online con PagoPA/ Area Privata/Bando straordinario per la formazione di una graduatoria finalizzata all’ospitalità  di persone anziane ultrasessantacinquenni, presso la struttura alloggiativa sita nell’immobile comunale in Via Anita Garibaldi 12 – “silver housing”, nel complesso polifunzionale di Porta Genova – La Spezia –Accedi).

Solo ed esclusivamente in caso di accertata impossibilità ad accedere autonomamente al servizio on line, il Servizio potrà fornire adeguato supporto. A tal fine, gli interessati potranno richiedere il servizio di supporto ai numeri di telefono: 0187745670; oppure scrivendo a sportellocittadinanza@comune.sp.it

Per informazioni, richieste di chiarimento e quesiti relativi ai contenuti del presente Bando e sugli adempimenti connessi, gli interessati possono rivolgersi a:

Ufficio Politiche Abitative, al seguente indirizzo email: (indirizzo di posta elettronica dedicato) e/o ai seguenti numeri di telefono:0187745665; 0187745651; 0187745653.
Sportello di cittadinanza, al seguente indirizzo email: sportellocittadinanza@comune.sp.it, telefono 0187745670.

Sportello Sociale Casa, al seguente indirizzo mail: sportellosocialecasa@cooperativalindbergh.it, telefono 3295829917 il lunedì e il venerdì dalle 9 alle 11 e il martedì dalle 15 alle 17.
L’esito della presente procedura sarà reso noto, entro 60 giorni dalla chiusura del bando, mediante pubblicazione sul sito istituzionale del Comune www.comune.sp.it – sezione “Avvisi, Bandi di Gara e Appalti / Altri Avvisi” ed avrà valore di notifica a tutti gli effetti.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.