L’Agenzia per la Famiglia del Comune di Genova conferma il baby kit anche per il 2021: l’iniziativa, giunta al terzo anno consecutivo, prevede la consegna di una confezione di prodotti per la prima infanzia a tutti nuovi nati o adottati.

«Tante famiglie hanno accolto con entusiasmo i Baby Kit 2019 e 2020 – spiega Simonetta Saveri, responsabile dell’Agenzia per la Famiglia del Comune di Genova – e questo apprezzamento ci ha portato a replicare l’iniziativa per il terzo anno consecutivo, grazie al contributo delle aziende che hanno aderito al progetto. È un pensiero di accoglienza, di gratitudine e riconoscimento da parte della comunità cittadina per i nuovi nati residenti a Genova. Nel momento che stiamo vivendo, la nascita di un bambino rappresenta ancora di più un segno di speranza per tutti e un inno alla vita».

Coop Liguria, Helan, Mustela, Nuby, Natural Wool Distribution, Aci le aziende che hanno dato il proprio contributo, insieme a Ipersoap, Mam, Zendium. La composizione è stata poi affidata al Mondo di Mirà, negozio per bambini di Genova. Nel pacco anche il bavaglino con il logo “Genova in Family” e la lettera di benvenuto Welcome on board!” firmata dal sindaco Marco Bucci.

Il baby kit 2020

I kit si potranno richiedere a partire da lunedì 22 febbraio, quando sarà attivato l’apposito link sul sito https://smart.comune.genova.it/, nella pagina dedicata all’iniziativa del Comune. «Sarà molto semplice – spiega Daniela Cavallo dell’Agenzia per la Famiglia – Occorre fare domanda compilando tutti i campi del form. Si riceverà poi una mail con l’elenco dei referenti municipali che consegnano il kit. Visto il particolare momento, occorre chiamare o mandare una mail per prendere appuntamento per il ritiro».

La consegna dei kit non si è mai fermata, nemmeno durante il lockdown della scorsa primavera: sono oltre duemila le confezioni distribuite nel 2020 e le consegne sono ancora in corso. «Si tratta di un piccolo dono, che rappresenta anche un segno di vicinanza da parte della nostra amministrazione – osserva Giorgio Viale, assessore alla Sicurezza del Comune di Genova – Ma ricordiamo che dietro c’è un grande lavoro. I nostri dipendenti non si sono mai fermati con la distribuzione dei prodotti alle famiglie». Un supporto logistico è stato fornito dalla protezione civile: «Nei mesi più difficili dell’anno scorso è stato importante, anche attraverso questo gesto concreto, aiutare i neo genitori ad affrontare e risolvere piccoli e grandi problemi della quotidianità», commenta aggiunge il consigliere delegato alla Protezione Civile Sergio Gambino.

Per informazioni

 

Mail: babykit2021@comune.genova.it

 

Web: https://smart.comune.genova.it/baby-kit-2021

Il kit 2021 comprende non solo prodotti per la cura e l’igiene del neonato (bagnodoccia, pasta cambio, latte detergente, pannolini e altro), e per la mamma (coppette assorbilatte, anche per promuovere l’allattamento al seno) ma anche un pensiero per lo svago dei genitori (un voucher per i musei di Genova) e alcuni consigli utili per la crescita e la sicurezza del piccolo.

Il contributo di Aci, per esempio, consiste nella possibilità di accedere ai corsi online dedicati ai neo genitori e alla sicurezza dei più piccoli durante i viaggi in auto. In una scheda fornita dal Comune di Genova si trovano invece l’elenco degli eventi per famiglie studiati appositamente dall’amministrazione e i link in cui trovare ulteriori informazioni e percorsi formativi per i neo genitori. È il caso del progetto Mille Giorni, realizzato proprio dall’Agenzia per la famiglia, per dare un supporto concreto nei primi tre anni di crescita del bimbo: sono ben 67 i video informativi presenti sulla pagina YouTube dell’Agenzia: l’allattamento, il sonno del neonato, le manovre anti-soffocamento, l’utilizzo della tecnologia, la musica e la ginnastica sono solo alcuni dei temi trattati, con il coinvolgimento di esperti. «Un tangibile segno di benvenuto ai nuovi nati della nostra città − dice Lorenza Rosso, assessore alla Famiglia − un primo aiuto alle loro famiglie che trova continuità nelle tante iniziative e servizi del nostro Comune a sostegno delle famiglie e dei bambini».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.