Atlantia vola in Borsa questa mattina (+4%), spinta dalle attese sull’offerta per Aspi da parte di Cassa depositi e prestiti, Blackstone e Macquarie, oggi all’esame del consiglio di amministrazione di Cdp.

Secondo indiscrezioni di stampa, il cda di Cassa darà oggi l’ok all’offerta sull’88% di Autostrade per l’Italia, detenuto dalla holding dei Benetton, a un prezzo compreso tra gli 8,5 e i 9,5 miliardi di euro.

La proposta di Cdp, capofila del consorzio di cui fanno parte anche i fondi Blackstone e Macquarie, è vincolante. Altra novità dell’offerta è la modalità di pagamento: il 75% al closing e il resto dilazionato in 3-4 anni.

Atlantia dovrebbe esaminare l’offerta in un cda convocato per venerdì prossimo.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.