Thales Alenia Space, joint venture tra Thales (67%) e Leonardo (33%) ha siglato un accordo con l’operatore satellitare Telesat per divenire primo contraente nella costruzione della costellazione Lightspeed in orbita terrestre bassa (Low Earth Orbit – LEO), un progetto miliardario basato su una flotta iniziale di 298 satelliti. L’accordo èstato siglato alla presenza di Bruno Le Maire, ministro Francese dell’Economia, delle Finanze e del Recovery.

Alessandro Profumo

«La nostra joint venture Thales Alenia Space dimostra ancora una volta solidità e credibilità con la firma del contratto per la realizzazione della costellazione satellitare Lightspeed, quasi 300 satelliti in orbita bassa che utilizzano tecnologie innovative, per fornire servizi professionali ad alte prestazioni a banda larga in tutto mondo». Lo ha dichiarato Alessandro Profumo, amministratore delegato di Leonardo.

«La consolidata collaborazione delle industrie spaziali di Italia e Francia, orientata all’eccellenza e al raggiungimento di una leadership internazionale – ha aggiunto Profumo – ci ha portato oggi ad assicurarci questo importante progetto. Lo sviluppo sostenibile dipenderà sempre di più dalla possibilità di essere connessi in modo sicuro e affidabile, superando diseguaglianze e barriere. L’accordo di oggi pone Thales Alenia Space e Telesat al centro di uno degli snodi principali del processo di digitalizzazione».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.