Inizia il “corso di perfezionamento in Specialista dell’accoglienza sicura nella nautica e nel turismo sostenibile-Cours de perfectionnement en Specialiste de l’accueil sûre dans le nautisme et le tourisme durable”, inserito nel progetto Accélérateur Transfrontalier de Mobilités – MarittimoMob, finanziato a valere sui fondi Interreg-Programma di cooperazione Italia-Francia Marittimo 2014-2020. Lo annuncia l’Università di Genova.

Il progetto MarittimoMob coinvolge 3 regioni e 3 partner, coordinati dalla Camera di Commercio e dell’industria di Ajaccio e della Corsica del Sud, in qualità di Capofila. Sono partner del progetto: l’Università degli Studi di Genova – Dicca e Promocamera, l’Azienda Speciale Camera di Commercio di Sassari.

Promotore del corso è il dipartimento di Ingegneria Civile, Chimica e Ambientale – Dicca.

Il corso, di cui il direttore è la professoressa Francesca Pirlone (responsabile del progetto per Unige –Dicca) è realizzato in collaborazione con il settore apprendimento permanente, e settore sviluppo linguistico.

L’iniziativa vede il supporto del Centro del Mare dell’Università di Genova e nella prima giornata è stata prevista una specifica sessione dal tiolo: “Il Contributo del Centro del Mare dell’Università di Genova. La multidisciplinarietà a servizio dell’economia del mare”, durante la quale saranno descritte buone pratiche sulla nautica e turismo esistente.

Il corso ha inizio con una Winter School di una settimana dall’11 al 18 gennaio 2021 che sarà svolta online visto il protrarsi dell’emergenza sanitaria. La parola “accoglienza sicura” all’interno dello stesso tiolo del corso, intende porre attenzione e ragionare su possibili soluzioni in tempo di Covid.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.