«È passata l’Epifania, che feste “e governi” di solito porta via. Invece questo governo è ancora lì! E anche stasera, su tutti i telegiornali, a litigare: quanti ministri cambiare, quali ministri cambiare, quali parti del Recovery cambiare… sarà perché il nostro movimento politico si chiama Cambiamo! che mi viene da consigliare di cambiare ma proprio tutto».

Lo ha dichiarato ieri sera il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti.

«Perché di una cosa davvero non se ne può più: di questa telenovela sempre più stucchevole. L’Italia aspetta! Aspetta i vaccini, aspetta gli investimenti del Recovery, aspetta i soldi per la sanità dal Mes, aspetta qualcuno che salga a bordo e decida almeno tre o quattro cose fondamentali. Non possiamo più aspettare. Allora se a Roma sono in grado di andare avanti lo facciano subito, domani. Altrimenti, visto che o ci prendono in giro sul Covid, oppure a votare non si può andare prima di aver almeno vaccinato un po’ di cittadini, detto all’Europa come vogliamo spendere i soldi e un altro paio di cose direi fondamentali, se questo governo in agonia non è in grado di andare avanti se ne faccia un altro! Un governo che impegni tutte le forza politiche che sentono la responsabilità del Paese, con persone competenti, pochi e chiari obiettivi e ripartiamo a lavorare. Almeno fino a quando non si potrà votare. Sarebbe davvero imperdonabile tenere ancora l’Italia nella palude dell’incertezza in un momento come questo, causando un grave danno al nostro presente e al futuro dei nostri figli».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.