Altri 61 mila euro a Primocanale dal porto di Genova. È quanto ha dichiarato in consiglio regionale il consigliere Ferruccio Sansa. La novità è contenuta in un decreto  firmato il 13 gennaio.

Si tratta, secondo quanto citato da Sansa, “dell’affidamento del servizio di produzione e diffusione dibattito pubblico nuova diga foranea del Porto di Genova a favore della società Errenova spa (della galassia Primocanale, ndr) per l’importo di 50mila euro più Iva”. Totale 61 mila euro.

La gara non è stata indetta perché, secondo il decreto, “considerato che l’importo in oggetto è inferiore a 75mila euro deve procedersi mediante affidamento diretto”.

«Già l’affidamento diretto – ha commentato il consigliere – come più di 40 volte negli oltre 50 contratti stipulati negli ultimi anni da Liguria Digitale – una società in house della Regione – sempre con le società di Primocanale, Appena un mese fa avevamo dato la notizia che il 30 novembre scorso lo stesso porto di Genova aveva deciso di stipulare un contratto per tre eventi informativi virtuali. Spesa: 21 mila euro più Iva. Totale 25.620 euro. Oltre 8mila euro per ogni serata».

«Nello stesso periodo – ha precisato Sansa – altri 40 mila euro erano arrivati a Primocanale dalla galassia della Regione per la copertura della manifestazione Orientamenti. Se non bastasse, la Regione di Toti e il Comune di Marco Bucci hanno affidato all’emittente anche il Capodanno di Genova. In tutto, in meno di due mesi, fanno almeno 127 mila euro. Pubblici, ovviamente».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.