L’Associazione Cuochi Genova e Tigullio, per far fronte ai molti disagi subiti dalla categoria, ha ideato un programma di supporto psicologico e commerciale a favore dei propri associati.

Si chiama “Progetto sostegno cuochi” e prevede la creazione di un canale di supporto psicologico e commerciale online. Hanno aderito psicologi, professionisti del marketing e della comunicazione che, settimanalmente, condivideranno moduli formativi e di confronto per aiutare concretamente gli associati nel loro processo di posizionamento ed adeguamento a un mercato che non potrà essere approcciato come si usava fare fino al 2019.

Le recenti chiusure subite hanno determinato una profonda crisi economica con importanti
strascichi psicologici determinati, fra l’altro, dalla assoluta necessità di stravolgere, in un tempo rapidissimo, modalità e tipologie di servizio e approccio con la clientela.

«L’Associazione Cuochi di Genova e Tigullio, aderente alla Federazione Italiana Cuochi, non ha mai abbandonato i propri associati, tessendo una rete informativa puntuale e costante – dichiara Alessandro Dentone, presidente dell’Associazione – ma se la prima chiusura è stata affrontata discretamente, questa seconda ondata ha determinato uno stato di sfiducia e scoramento tali da dover intervenire. È prevista la creazione di un canale YouTube dedicato che raccoglierà le registrazioni di tutte le dirette affinché costituisca uno strumento di supporto e formazione fruibile in ogni momento, non solo dagli Associati».

Il progetto è patrocinato sia dal Comune di Genova sia dalla Regione Liguria.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.