Chiusura positiva per la Borsa di Milano, con il Ftse Mib che ha terminato a +0,93% (22.650 punti), l’All Share a +0,85% (24.634 punti) e il segmento Aim Italia a +0,74% (7.571 punti). I mercati festeggiano l’insediamento di Joe Biden e la fiducia al governo Conte. In evidenza Leonardo, che ha concluso con un guadagno del 4,37%. Anche Unicredit guadagna parecchio: il 4,19%. A2A segna un +3,43%. In calo Recordati (-2,23%) ed Hera (-1,97%).

Anche le Borse europee brindano al giuramento di Joe Biden come nuovo presidente degli Stati Uniti. Francoforte guadagna lo 0,77% con il Dax a 13.921 punti. Parigi segna un +0,53% con il Cac 40 a 5.628 punti e Londra un +0,41% con il Ftse 100 a 6.740 punti.

Quotazioni del petrolio in ascesa. Il Wti è quotato a 53,47 dollari al barile (chiusura precedente a 52,94). Il Brent 56,39 dollari al barile in aumento rispetto alla chiusura di 55.93

Nei cambi in calo l’euro-dollaro Usa a 1.20994 (-0,24%). L’euro-yen scambia a 125.4585 (-0,44%).

Lo spread tra Btp decennale italiano e corrispondente Bund tedesco ha concluso a 114 punti base (+3,13%). Il rendimento è a +0,58%.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.