Apertura in calo per la Borsa di Milano. Il Ftse Mib perde lo 0,4% a 22.701 punti. In calo Fca (-2,08%), Saipem (-1,69%) e Tenaris (-1,67%). Tra i rialzi c’è Unipol (-1,24%).

Apertura in rosso per le principali Borse europee. Francoforte -0,45% a 13.986 punti, Parigi (-0,39%) a 5.684 punti e Londra (-0,2%) a 6.856 punti.

Nei mercati asiatici Tokyo è chiusa per festività. Shanghai ha chiuso in calo (-1%), come Shenzen (-1,8%).

Tra i dati macroeconomici attesi la produzione industriale di novembre in Spagna e la fiducia degli investitori a gennaio nell’Eurozona.

Nei cambi in calo l’euro-dollaro Usa e 1,2193 (-0,2%). Praticamente stabile l’euro-yen a 126,973 (-0,02%).

Il prezzo del petrolio è in calo questa mattina, spinto al ribasso dal rafforzamento del dollaro.
Il Wti è sceso a 51,75 dollari al barile (-0,9%) dopo aver guadagnato la scorsa settimana il 7,7%. Il Brent ha perso invece l’1,4% attestandosi a 55,19 dollari.

Lo spread tra Btp decennale italiano e corrispondente Bund tedesco ha aperto a quota +106,83 punti.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.