«Le scuole superiori liguri sono pronte a riaprire dalla prossima settimana con la didattica in presenza al 50%». A dirlo è Ettore Acerra, direttore dell’Ufficio scolastico regionale della Liguria, a margine di una conferenza stampa.

«In base ai numeri non sono pessimista − ha aggiunto Acerra − Facendo il 50% di didattica in presenza e scaglionando gli orari, i numeri per ripartire sono sostenibili».

«Dal punto di vista organizzativo − conclude − i tavoli provinciali organizzati nelle Prefetture hanno funzionato bene, riuscendo a trovare una difficile sintesi tra le esigenze delle scuole e quelle del sistema dei trasporti. Le scuole devono essere disponibili a utilizzare gli strumenti di flessibilità, come gli scaglionamenti degli orari d’ingresso, anche il sistema dei trasporti ci ha dato ampie garanzie di un potenziamento».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.