Prosegue il percorso di monitoraggio ambientale e sorveglianza del territorio di Santa Margherita Ligure anche grazie a investimenti tecnologici. Nei giorni scorsi è stata installata una centralina meteo-climatica, a San Lorenzo della Costa.

La stazione, attrezzata per rilevare i principali parametri meteo, quali intensità delle precipitazioni, forza e direzione del vento, temperatura e umidità, è la prima di una rete di sensori di sorveglianza che verranno installati nei prossimi mesi sul territorio cittadino.

I rilevatori saranno collegati alla rete Limet e i dati saranno resi pubblici in tempo reale, sia sul sito, sia sui canali istituzionali del Comune.

«La posizione della centralina, a San Lorenzo della Costa, sul bacino idrografico del Torrente San Siro, permetterà di effettuare una serie di importanti correlazioni tra l’intensità della pioggia registrata e la risposta del torrente e del territorio cittadino, offrendo preziose informazioni utili per la salvaguardia della città − dichiara il vicesindaco Emanuele Cozzio con delega alla Protezione Civile − È evidente come, con i cambiamenti climatici in corso, si assista sempre più frequentemente a fenomeni violenti e localizzati, la cui analisi diventa di cruciale importanza per la gestione del rischio idrogeologico e  la progettazione degli interventi volti alla salvaguardia del territorio».

Di prossima installazione anche una centralina identica a quella posizionata a San Lorenzo della Costa in centro città e un idrometro sul torrente San Siro.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.