Individuare le principali criticità che contribuiscono, durante eventi meteo di rilievo, a sovraccaricare la rete di deflusso delle acque bianche del tratto compreso tra via Magenta, via Piacenza e corso Lavagna, a Chiavari. Questo l’obiettivo del Comune del Tigullio.

Gli amministratori, accompagnati dai tecnici di Autostrade per l’Italia, hanno effettuato ieri un sopralluogo nell’area confinante con l’autostrada, alle spalle di viale S. Pio X.  «Qui scorre un rivo proveniente da Ri alto che convoglia le acque direttamente nella zona bassa di via Piacenza − spiega il sindaco Marco Di Capua − Una volta terminate le indagini da parte degli ingegneri, verranno studiate e condivise soluzioni che consentiranno di rallentare il flusso d’acqua proveniente da monte cercando di intervenire fattivamente per alleggerire il carico sulla connessione tra via Piacenza, via Entella e corso Lavagna».

Nel frattempo il Comune «continua a monitorare anche gli altri collegamenti dei canali con i rivi collinari per mettere, ancor di più, in sicurezza le condotte di tutto il quartiere di Ri basso», ricorda il sindaco.

2 COMMENTI

  1. Fare un piano rialzato parcheggio Assarotti, sarebbero altri 170 posti auto e si potrebbe eliminare il parcheggio sulle strade corso de michiel da via Bontà,sino a corso Gianelli semaforo corso Millo

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.