È stato ufficialmente annunciato il lancio della prima delle due open call previste dal progetto europeo DigitBrain, il progetto finanziato dall’Ue nell’ambito di Horizon 2020. L’apertura della prima call è prevista per il 31 marzo 2021, data per la quale sarà messa a disposizione una piattaforma dedicata per le application online. La call resterà aperta 3 mesi per dare il tempo di presentare proposte competitive, ma i potenziali proponenti sono invitati già da ora a un confronto per la verifica preliminare dei requisiti per la partecipazione. Il budget totale a disposizione è di 700.000 euro per finanziare 7 esperimenti di durata 12 mesi ciascuno. Potranno rispondere alla “chiamata” piccoli consorzi formati da almeno da un partner tecnico (produttori di tecnologia software, società di consulenza ingegneristica, enti di ricerca) e un end-user del settore manifatturiero (il produttore) nella sua accezione più ampia.

Gli esperimenti saranno basati sull’integrazione di tecnologie di Digital Twin per l’ottimizzazione dei processi, messe a disposizione gratuitamente dal progetto, che dovranno essere implementate in stretta collaborazione con i 6 Digital Innovation Hubs e Centri di Competenza europei aderenti l’iniziativa – tra cui Start4.0, che si occuperà di monitorare e supportare lo sviluppo di questi esperimenti in tutta l’area del Sud Europa.

L’obiettivo finale di questi esperimenti è quello di convalidare le tecnologie del cervello digitale e rendere così le pmi europee più competitive, trasferendo soluzioni innovative nella comunità manifatturiera.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.